in-slide-7.jpg

Il Progetto Educativo

Il Progetto Educativo è il forse il progetto più ambizioso e impegnativo del Rugby Falconara, ed è ancora tutto da scrivere.

Nel corso della stagione sportiva 2014, il club si è trovato a prendere atto della sua importanza come agenzia educativa sul territorio: i numeri dei tesserati del settore giovanile e, in generale, delle persone che gravitavano attorno al campo di rugby comincavano a mostrarsi importanti, lo spettro delle attività da gestire sempre più vasto e complesso, con implicazioni non sempre manifeste sugli aspetti comportamentali dei giovani atleti.

In quel momento i soci del club si sono resi conto che molte delle scelte di fondo che avevano portato alla nascita del Rugby Falconara, fedelmente rinnovate in modo implicito nella pratica da chi aveva gestito sapientemente la crescita del club fino ad allora, dovevano essere esplicitate e messe in discussione di fronte alla sempre più estesa famiglia dei "granchi" di Falconara.

La necessità di mettere sotto esame concetti che lambivano le fondamenta costitutive del club condusse a un prolungato e non sempre agevole confronto interno: la volontà di affrontare questa "crisi" condussero infine l'Assemblea dei Soci a decisioni coraggiose e impegnative, la prima delle quali fu l'applicazione effettiva del Codice Etico, adottato tempo prima, come strumento di controllo e indirizzo delle scelte del club.

La seconda, fu la perfetta equiparazione dell'importanza degli obiettivi di crescita sportiva rispetto a quelli educativi nella formazione dei bambini e dei giovani: l'azione educativa del Rugby Falconara si sarebbe consapevolmente esplicitata, da quel momento in avanti, non solo facendo leva sulle qualità formative dello sport e del rugby in particolare, ma anche attraverso programmi ed iniziative concepite ad hoc, parallele all'attività sportiva vera e propria e ad esse ispirate.

Alcune esperienze puntuali sono già in atto: si tratta tuttavia di inquadrare chiaramente e in maniera condivisa gli obiettivi educativi che si intende acquisire e di approntare i più opportuni strumenti e le risorse per il loro raggiungimento e verifica. Conseguentemente, così come in relazione agli aspetti sportivi il club si è dotato di un Progetto Tecnico, per quelli educativi si renderà necessario un apposito Progetto Educativo.

Il percorso per la sua stesura sarà lungo e complesso e servirà l'aiuto di esperti del settore: sicuramente, il Progetto Educativo dovrà necessariamente essere un prodotto collettivo, ottenuto con la più ampia partecipazione possibile dei genitori, dei tecnici, dei soci, delle altre agenzie educative del territorio e dei sostenitori tutti del Rugby Falconara.

Buon lavoro a tutti noi!