Falconara Vs Fabriano
La partita comincia con trenta minuti di ritardo per l'incidente, per fortuna senza gravi conseguenze, du due autovetture che trasportavano i nostri ospiti.
Al fischio di inizio la nostra squadra ha cominciato la partita cercando di mettere pressione ai nostri avversari.
Nonostante qualche errore di troppo chiudiamo il primo tempo in vantaggio per 12-0 grazie alle due mete di Erik marziani ed alla trasformazione di una delle stesse da parte di giacomo Bianconi.
Il secondo tempo comincia con i nostri ragazzi che entrano in campo con molta più grinta per chiudere la partita.
Da questo atteggiamento ne scaturisce la meta di Steven Petrelli, che porta il punteggio sul 19-0 grazie alla trasformazione di giacomo Bianconi.
Purtroppo non riusciamo a fare la quarta meta e portare a casa i cinque punti a causa dei soliti nostri errori.
Errori personali e di squadra dovuti come sempre da una scarsa presenza agli allenamenti e l'impossibilità oggettiva, da parte degli allenatori, di preparare la partita a dovere.
Ripartiamo da una vittoria, che ci risolleva il morale, dopo le due amare trasferte in terra Abbruzzese.
È un piccolo passo avanti, ma non basta, bisogna lavorare duramente e con costanza per superare i propri limiti.
Come sempre forza FALCO
Canetoro

[ph. Massimo Giacometti]

In una giornata dai colori e dai profumi di primavera il campo del Cormorano ha accolto la festosa e invasione dei coloratissimi quanto determinati rugbisti della categoria under 12.
Più di 100 ragazzi appartenenti alle società di Ancona, Falconara, Jesi , Fano e Fabriano si sono dati appuntamento per partecipare al Raggruppamento Regionale di minirugby organizzato dalla ASD Rugby Falconara Dinamis.
Una giornata ben riuscita dove rugby, divertimento e condivisione si sono mescolati in un clima di festa. Buona anche l'affluenza del pubblico che è venuto a sostenere e incoraggiare i piccoli rugbisti, composto sia dai genitori dei ragazzi che da coloro i quali, passeggiando lungo le rive del fiume Esino, si sono fermati a guardare questo sport dai rimbalzi così imprevedibili.
"Sono davvero soddisfatto per la riuscita del torneo"- ha dichiarato il Presidente Bianconi - "non avremmo potuto organizzare questa bella giornata senza tutti i volontari presenti oggi, sia in campo che fuori. Vorrei inoltre ricordare che in questo stesso momento i nostri atleti delle categorie under 6, 8 e 10 stanno partecipando ad una manifestazione altrettanto bella presso organizzata dagli amici di Jesi".
Il Rugby Falconara ringrazia e si complimenta con tutti i mini atleti delle diverse società, i veri protagonisti di questa giornata.

David

Una dura sconfitta quella subita ieri dalla nostra Under 16 che affrontava con i giocatori contati un determinatissimo Jesi. Sapevamo che si andava per limitare i danni viste le assenze pesanti e i ragazzi che sono scesi in campo hanno fatto di tutto per invertire i pronostici onorando così gli avversari, la tradizione del nostro amato sport e la maglia che indossano meritatamente. Grandi!

[Foto: Matteo Del Buono]

Sono scesi in campo: Amori, Bordoni, Borodenko , Sabbatini, Muzi, Verde, Tataranni (Cap), Galatello, Nisi, Camoni , Angeletti, Pacenti, Corinaldesi, Pantaloni, Rossi.
Allenatori: Giacomo Bianconi, Giovanni Scarfato
Nuova trasferta in terra picena per gli under 14 falconaresi, che si sono confrontati con i padroni di casa e con i pari età di Ascoli nello splendido impianto sanbenedettese Nelson Mandela. Nel primo match contro Ascoli, i giovani granchi hanno inizialmente prodotto iniziative individuali che, pur andando in meta, hanno penalizzato il gioco di squadra. Messo al sicuro il risultato, i ragazzi falconaresi hanno incominciato a produrre belle azioni corali, coronando una bella prestazione. Risultato Finale Ascoli 0 Falconara 56 in meta Galatello 3, Muzi 3, Borodenko, Camoni, 8 trasformate da Muzi.
Nel secondo incontro i ragazzi hanno incontrato la volenterosa compagine sanbenedettese, imponendo fin dall'inizio gioco a largo , coinvolgendo tutta la squadra, che è infatti andata in meta con Galatello, Verde, Sabbatini, Camoni, Amori 2 volte, Borodenko, Nisi, trasformate 7 volte da Muzi e una volta da Verde
Owl of the week/ Migliore in Campo: Mathias Muzi.


Ferdinando
Photo Service: Jack Gambelli

seconda partita di andata del girone B della seconda fase del campionato vittoriosa per i nostri ragazzi. Primo tempo sicuramente più concreto e ben giocato del secondo, dove è prevalso parecchio disordine ed indisciplina; la partita è terminata 40 a 10 contro la franchigia adriatica che quest'anno ha schierato ben due squadre nel campionato under 16. In campo: Patrascu, Giacona, Alfonsi, Marinelli, Bordoni, Centomani, Astolfi, Speranzini, Della Lunga, Virgi, Giampaoli,Ariola, Zezza, Aluev, Cecchini, in panchina Del Buono, Papa e Fagioli. Mete di Centomani, Ariola, Alfonsi, trasformate 5/6 da Ariola e Virgi.

Lea

[Foto: Matteo Del Buono]

Sono scesi in campo: Rossi, Muzi, Borodenko , Sabbatini, Bordoni, Verde, Kalaja (Cap), Tataranni, Nisi, Camoni , Angeletti, Pacenti, Pantaloni, Corinaldesi, Amori.
Allenatori: Giacomo Bianconi, Giovanni Scarfato
Con una calda giornata di sole e caricati dall'ora legale, i Granchi Falconaresi sono scesi in campo a Fano, per un triangolare che visto la partecipazione dei padroni di casa e del Macerata.
Nella prima partita si sono affrontate Fano e Falconara che è andata avanti nel punteggio nella prima parte, con tre segnature di Bordoni, Borodenko e Verde, trasformate una volta da Muzi. Fano si rifaceva sotto nella seconda frazione andando in meta per due volte. Risultato Finale Fano 12 - Falconara 17
Nel secondo incontro i ragazzi Falconaresi si sono confrontati con i pari età di Macerata, ripetendo la prestazione offerta nella prima metà della partita con Fano, marcando tre mete con Borodenko, Verde e Sabbatini, trasformate due volte da Verde. Risultato Finale Macerata 0 - Falconara 19
Angeletti, Borodenko, Taulant e Verde hanno poi fornito sostegno alla squadra maceratese nel terzo incontro contro Fano.
Al termine degli incontri è stato tributato un sentito saluto a Elia Longarini.
Owl of the week/ Migliore in Campo: Matteo Pantaloni

Ferdinando

La trasferta comincia con una partenza di buona mattina, purtroppo per problemi fisici e lavorativi il numero dei partecipanti e' ridotto all'osso.
Al termine di un lungo viaggio arriviamo in terra abruzzese in quel di Sulmona.
Come di consuetudine i ragazzi cominciano il riscaldamento, agli ordini dei mister Montesi e Palpacelli, accolti da un caldo sole che preannuncia una giornata di sofferenza, visto anche il numero esiguo di giocatori.
Pronti via fischio di inizio.
I primi minuti della partita sono beneauguranti per la nostra squadra, riusciamo a schiacciare gli avversari nella loro meta' campo, purtroppo riusciamo a mettere a segno solo tre punti, con un calcio di Erik Marziani, nonostante la netta superiorita'.
Sulmona riesce a pareggiare il punteggio a sua volta con un calcio concesso per un nostro fallo.
Da li' in poi la squadra lentamente si spegne, incassiamo una prima ed una seconda meta ed il punteggio alla fine del primo tempo dice 17-3.
Il secondo tempo comincia con i nostri ragazzi che cercano di mettere sotto pressione l'avversario per cercare di recuperare il punteggio.
In alcuni momenti ci riescono e da questi scaturiscono tre cartellini gialli per il Sulmona.
Grazie all'uomo in piu' riusciamo ad accorciare le distanze con una meta di Erik Mariziani.
La mancata trasformazione porta il punteggio sul 17-8.
Purtroppo la squadra, nonostante la superiorita' numerica, non riesce a segnare i punti che servono a riacciuffare il risultato, anzi e' Sulmona che va in meta per la terza volta, portando il risultato sul definitivo 22-8.
Veniamo alle note dolenti.
Mi dispiace moltissimo vedere la mia squadra perdere, chi mi conosce sa quanto io sia restio alla sconfitta, quello che ho notato sono i soliti errori tecnici individuali, che pero' possono capitare, ma quello che non riesco a mandare giu' e' la mancanza di aggressivita' e determinazione durante il gioco, sintomo di poca concentrazione e voglia di battagliare con l'avversario.
Ahime' tutto questo e' figlio di allenamenti, durante la settimana, dove i mister sono costretti a lavorare con numeri non adeguati a preparare le partita, vista la scarsa affluenza degli stessi, per di piu' anche la concentrazione non e' quella necessaria per poter lavorare come si deve e migliorarsi.
Ho fiducia in questo gruppo, fatto di giovani e meno giovani, ma l'unico modo per uscire da questa fase negativa e' uno solo:
essere presenti agli allenamenti, concentrati e con la voglia e la grinta per superare i propri limiti ed errori.
Adesso ci aspettano due partite, con Fabriano e Fermo, da non sottovalutare e da vincere assolutamente, per non buttare al vento quanto di buono fatto fino ad ora.
E' il nostro campo dove dobbiamo farci rispettare ed esprimere il nostro gioco!
Sempre forza Falco!!!!
Anche se in questo momento non posso darvelo in campo causa infortunio, avete sempre il mio sostegno!

Canetoro

[photo Sulmona Rugby]

Prima partita del girone B della seconda fase vittoriosa per i nostri ragazzi. Con molta fatica il Rugby Falconara riesce ad avere la meglio su un Ascoli tenace e coriaceo. Forse il primo caldo ha condizionato una prestazione poco brillante e poco convincente dei nostri, sicuramente dovuta anche alla scarsa presenza dei ragazzi agli allenamenti. Il campionato ancora é lungo e competitivo...sicuramente dobbiamo impegnarci di più.

In campo Patrascu, Giacona,Speranzini, Bordoni, Marinelli. Centomani, Astolfi, Ariola, Della Lunga,Virgi, Del Buono, Giampaoli, Aliev, Cecchini, Zezza e Papa. Mete di Virgi, Speranzini, Centomani, Cecchini, Ariola.

Lea

[Foto: Matteo Del Buono]

19/03/2017 Raggruppamento Under 14 Jesi - Falconara 14-31
Sono scesi in campo: Amori, Bordoni, Rossi, Camoni, Muzi, Verde, Kalaja (Cap), Galatello , Nisi, Borodenko, Angeletti, Tataranni , Pacenti.
Allenatori: Giacomo Bianconi, Giovanni Scarfato
E' andato in scena oggi sul campo di Jesi un nuovo capitolo delle sfide fra leoncelli jesini e granchi falconaresi. Il clima caldo ed i risicatissimi numeri hanno fatto temere sul rendimento agonistico dei ragazzi, che in effetti hanno sofferto nel primo tempo la pressione jesina, pur marcando, con veloci ripartenze, tre mete, segnate da Amori, Borodenko e Galatello, tutte trasformate da Muzi. Jesi da parte sua è andata in meta una volta nel primo tempo e una seconda volta all'esordio del secondo tempo. I ragazzi Falconaresi hanno però reagito, sfoderando coraggio e determinazione nella fase difensiva, incominciando inoltre a costruire azioni corali, che hanno permesso altre due marcature di Borodenko e Galatello.
Owl of the week/ Migliore in Campo: Jago Camoni.

Ferdinando

Oggi abbiamo giocato l'ultima partita della prima fase del nostro campionato contro l'Unione Rugbistica Anconitana, partita molto difficile soprattutto dal punto di vista psicologico. In quindici contati abbiamo messo in difficoltà una delle migliori squadre del nostro campionato segnando dopo pochissimi minuti la prima meta, abbiamo schierato un'ottima difesa e concesso molto poco fino alla fine della partita dove, stremati, abbiamo dimostrato di essere una squadra e di giocare con il cuore. Grandi i nostri ragazzi, tenaci e coraggiosi non si sono lasciati intimidire e hanno detto la loro in modo chiaro; meta di Noè Papa e Virgi Francesco, la prima trasformata da Fagioli. Oggi in campo: Alfonsi, Giacona, Papa, Bordoni, Marinelli, Speranzini, Ariola, Centomani, Della Lunga, Fagioli, Del Buono, Virgi, Astolfi, Giampaoli, Cecchini.

Lea

Pagina 4 di 13
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

Sponsor Etici

sponsor-etico-iom

sponsor etico tenda